Microfusione a cera persa

La microfusione di precisione tramite la tecnica della cera persa è la soluzione ottimale quando sussista la necessità di realizzare elementi meccanici dalle forme complesse e formati da più parti.

A grandi linee il processo produttivo parte dalla creazione di uno stampo, conformato in base al progetto del pezzo che si vuol ottenere, dal quale si ricava la forma in cera del pezzo stesso. Successivamente le varie forme in cera sono assemblate in un unico elemento ed immerse nella pasta ceramica in modo che sulla superficie si depositino successivi strati di sabbia. Dopo un’accurata essiccazione si procederà al passaggio in autoclave per l’estrazione della cera e la pulitura.

Avremo così lo stampo richiesto per ricavare il pezzo finale, ottenuto colando i metalli all’interno dello stampo stesso. Liberato il nostro pezzo dallo stampo ceramico si è pronti per i trattamenti.

La microfusione a cera persa consente di realizzare pezzi estremamente articolati, dal peso di pochi grammi fino ad alcuni chili, destinati all’industria delle pompe, delle macchine alimentari ed agricole, per complementi d’arredo, automotive, industria tessile e navale, nautica. È l’ideale per elementi contenenti scanalature, raccordi, nervature ed intersezioni.

Apply può anche fornire i prodotti finiti lavorati mediante macchine utensile e trattati superficialmente per ottenere diversi tipi di finitura. Vengono eseguite operazioni di tornitura e fresatura, lavorazioni mediante centro di lavoro, nonché lucidature a spazzole, satinature e trattamenti galvanici. Il tutto ci permette di confezionare pezzi realmente finiti e pronti per l’uso.

Prodotti microfusi a cera persa